Marco

 

image1

 

INSEGNANTE E COREOGRAFO
GIOVANE ED AMBIZIOSO

Dal 2010 collabora con numerose scuole siciliane.
Nel 2011, a Parigi, accede alla finale dell'evento americano Yagp (Youth America GrandPrix).
Nello stesso anno viene selezionato per entrare a far parte della compagnia "Cinevox" con sede in Svizzera.
Balla inoltre per la compagnia "Tao-Danza" per l'evento "Circuito del Mito" nello spettacolo "Le 100 Sicilie" per la Regione Sicilia.


Nel 2012 entra a far parte dello staff insegnanti del "Centro Internazionale di Danza Dietro Le Quinte" diretta dai maestri Maki Nishida e Piero Ferlito e conferma l'impegno con gli altri centri di formazione artistica.

Balla in occasione del "Posidone d'argento" a Taormina e per il video "Borderline" realizzato per la giornata sui diritti dell'uomo.


Nel 2012 le sue coreografie si distinguono in importanti occasioni e il suo allievo Riccardo Ferlito ottiene la medaglia d'oro conferita dal Presidente della Repubblica.
 Dal 2012 prende parte come docente ad importanti eventi nazionali.
Nel 2013 il suo lavoro coreografico "In partenza" va in scena presso il Staatstheater Stuttgart (Teatro Statale di Stoccarda) durante lo spettacolo "AktionWeihnachten".

Nel 2013 crea inoltre ODM, Ocram Dance Movement, progetto di sperimentazione coreografica con sede a Catania.


Nel 2014 è invitato come guest teacher e coreografo alla John Cranko Schule di Stoccarda, diretta da Tadeusz Matacz .


Nel 2014 i suoi lavori coreografici si distinguono a Parigi durante il concorso Yagp (Youth America GrandPrix) e la sua allieva, Gloria Patanè, accede alla finale mondiale di New York, a cui prende parte con la coreografia “the last word of a fairy tale".


Nel 2015 crea per John Cranko Schule due inediti coreografici: “into your arms” e “ spirits of nature”, in scena al Teatro Statale di Stoccarda e in replica nel 2016 in Germania.
Nel 2015 realizza per la danzatrice Giuliana Bottino (Staats Ballet Berlin) “Song for Viola”, solo presentato al gala “Bellini Ballet Festival”. Ancora nel 2015 è guest choreographer presso “Il Balletto” di Castelfranco Veneto diretto da Susanna Plaino per cui realizza “Se telefonando” e “Point of view”.
Nel 2016 porta in scena presso il Forum Am Shlosspark di Stoccarda “Touch me”, un passo a due realizzato per due studenti della John Cranko Schule.
Nel 2016 ottiene il premio come miglior coreografo all’International Ballet Competition “Lario danza”.
Nel 2016 crea per ODM Ocram Dance Movement, da lui diretta, “FAUVE”, composizione coreografica che ottiene immediatamente un incredibile successo in tutta italia.
Nel 2016 “Se telefonando” è in scena presso il Royal Albert Hall di Londra nell’ambito dell’evento Dance Proms.
Attualmente è ospite ad importanti rassegne italiane ed estere.